Seleziona una pagina

7 su 10. Credo sia indicativamente questa la % di persone entrata in contatto con me, con l’esigenza di fare o rifare il proprio sito. Mi sono chiesta il perché.

Sul mio sito (oggetto di un processo di Rebranding in corso!) parlo di Web Marketing, Comunicazione e Presenza online. Che faccio anche siti è scritto piccolo, piccolo.

Sono giunta quindi alla conclusione che per i non addetti ai lavori, il sito è la cosa più rappresentativa dell’essere presenti su Internet.

Per rispondere quindi alle domande: “Ma quindi di cosa ti occupi? Cosa si intende per WebMarketing?”, da moglie di architetto, mi è venuta in mente questa similitudine.

Potremmo considerare il sito come il salotto di casa nostra.

Lo spazio dove accogliamo amici, conoscenti, curiosi, dove ci raccontiamo e instauriamo relazioni. Ma quel salotto non è stato creato in un posto a caso. Si trova in un posto specifico, all’interno di una casa, pensata e progettata per funzionare e durare negli anni (o perlomeno dovrebbe funzionare così!).

 

web marketing Stefania Mana

Il sito è un pezzetto all’interno di un percorso; uno strumento, come tanti altri, che serve a raggiungere specifici obiettivi precedentemente individuati. Ecco perché il Web Marketing è molto più di un sito.

Prima di pensare al sito vale la pena ragionare sul perché facciamo quello che facciamo, su quali sono i nostri valori, la nostra visione futura e la nostra missione.

Vale la pena definire obiettivi chiari per non rischiare di navigare a vista.

Vale la pena raccogliere dati, capire quali problemi o desideri ha il nostro pubblico, analizzare il proprio posizionamento sul mercato, osservare la concorrenza, creare e testare prodotti e servizi di valore e qualità che possano sinceramente aiutare la nostra nicchia di riferimento.

E avendo chiaro in mente il nostro modello di business, studiare una strategia di web marketing e comunicazione per raggiungere questi obiettivi.

A questo punto, ma solo a questo punto, sceglierò gli strumenti più adatti.

E sito sia, se sarà necessario!

E per fare un buon lavoro, dopo il sito, ci sarebbero un’altra serie di attività importanti da fare! Ma questa è un’altra storia!