Parti dal problema visibilità su google ikea

 

Tempo di lettura: 2:20 min

 

Pensi di aver fatto di tutto affinché il tuo prodotto/servizio sia rintracciabile online dai tuoi potenziali clienti, ma i risultati non arrivano? In questo articolo ti parlerò del perché spesso questo accade e ti suggerirò un sistema per intercettare la tua nicchia e migliorare la visibilità su Google del tuo prodotto/servizio.

 

Bene! Cominciamo!

 

Visibilità su Google. Spesso, cambiando prospettiva, si riesce a vedere oltre e si riesce a rendere visibile qualcosa che prima era invisibile.

 

“Mettiti nei miei panni!”
E’ la frase che ogni consumatore vorrebbe dire all’azienda, al consulente o al fornitore di turno, un giorno sì e l’altro…ancora! Scommetto che l’hai pensato anche tu almeno una volta nella vita!

Ma passiamo un attimo dall’altra parte.

Per il lancio del tuo prodotto/servizio hai investito in un sito web, attività SEO, ricerche di parole chiave, SEO copywriting, in content marketing, in social media marketing, in annunci a pagamento per raggiungere il tuo target e ottenere visibilità, ma niente. Non succede niente.

E’ una situazione che ti suona familiare?

Ecco cosa succede. Spesso si è troppo concentrati a spiegare quanto siamo capaci, quanto è bello il nostro prodotto e indispensabile il nostro servizio. Ci si focalizza su parole chiave sbagliate e in realtà si perdono di vista le persone che vogliamo raggiungere e le loro esigenze.

 

Che fine ha fatto la semplicità? Sembriamo tutti messi su un palcoscenico, e ci sentiamo tutti in dovere di dare spettacolo.

Charles Bukowski

 

Alza la mano se in questi giorni di freddo sei vittima anche tu di tosse, mal di gola o raffreddore…Alza la mano se almeno una volta negli ultimi anni hai digitato su Google: “rimedi mal di gola” o “come curare la tosse”…

Beh, ho l’impressione che ormai questa sia diventata una prassi comune e consolidata per affrontare la maggior parte dei dubbi e dei problemi piccoli o grandi che ci assalgono ogni giorno.

Ecco fermiamoci un attimo ad osservare.

L’utente, quando ha un problema e cerca una soluzione, parte dal suo problema.

Difficilmente digiterà su Google il nome di un farmaco capace di guarire il suo mal di gola. Primo perché non lo conosce e secondo se lo conoscesse non avrebbe bisogno di cercarlo su Google, ma andrebbe direttamente in farmacia!

 

La capacità di semplificare significa eliminare il superfluo in modo che sia la necessità a parlare.
Hans Hofmann

 

Ascoltare attivamente: aspetto essenziale per una buona comunicazione.

Ascoltare, immedesimarsi nei clienti, individuare i loro problemi sono azioni essenziali e propedeutiche a tante strategie di marketing e comunicazione ben più complesse.

Ikea, in questa campagna marketing lanciata in Svezia (Ikea Retail Therapy), dà prova della sua attenzione nei confronti della vita delle persone. Come?

Parti dal problema, non dalla soluzione.

Ikea sostituisce i lunghi e difficili nomi svedesi dei suoi prodotti più venduti con nuove e simpatiche descrizioni…più umane e più vicine ai suoi clienti.

E lo ha fatto basandosi sulle ricerche (in lingua inglese) fatte dagli utenti sul motore di ricerca Google sui più frequenti problemi di relazioni familiari e domestiche.

Così la libreria “Hemnes” è diventata “How to impress someone”, le forbici “Fullfölja” sono diventate “My son plays too much computer games” e la lavagna magnetica “Luns” è stata ribattezzata “He can’t say he loves me”.

Come ha fatto? Ha dato loro ascolto, è partita dai problemi dei suoi clienti (non dai prodotti Ikea) e ha utilizzato il loro gergo. E’ semplicemente passata dall’altra parte. Si è messa nei panni del suo pubblico.

Forse con i suoi prodotti non risolverà tutti i problemi, ma con questa sua “terapia a base di ironia” è presente, visibile e memorabile.

Credo che questo sia un ottimo esempio di ascolto attivo e un’azione utile per il posizionamento sui motori di ricerca, alla portata di tutti e da cui ognuno di noi potrebbe prendere spunto.

 

Ascolta o la tua lingua ti renderà sordo.
Proverbio Cherokee

 

Riepilogo. 3 suggerimenti per intercettare la tua nicchia e migliorare la visibilità su Google di un prodotto/servizio.

  • Cambia prospettiva. Mettiti nei panni del tuo pubblico.
  • Parti dai loro problemi e non dai tuoi prodotti/servizi.
  • Ascolta attivamente.

 

Buon lavoro!

 

 

Iscriviti alla Newsletter per offerte esclusive e idee non condivise altrove: stefaniamana.it/newsletter-2/

Scopri Empower Your Performance Lab, cinque percorsi di consulenza di Web Marketing e Comunicazione, con un pizzico di Coaching! stefaniamana.it/percorsi/

Sei tu l’essenza della tua Presenza online

"Mamma ma ieri deve ancora venire?" Qualche settimana fa, dopo aver recuperato Adelaide all'asilo, mi ritrovo in macchina a spiegarle la differenza tra passato, presente e futuro. Mica noccioline! Ne ho letti e ne sto leggendo libri per genitori e bambini, ma questa...

Web Marketing…molto più di un sito

  7 su 10.   Credo sia indicativamente questa la % di persone entrata in contatto con me, con l'esigenza di fare o rifare il proprio sito. Mi sono chiesta il perché. Sul mio sito (oggetto di un processo di Rebranding in corso!) parlo di Web Marketing,...

Parti dal problema, non dalla soluzione. Scopri come rendere visibile qualcosa di invisibile.

  Tempo di lettura: 2:20 min   Pensi di aver fatto di tutto affinché il tuo prodotto/servizio sia rintracciabile online dai tuoi potenziali clienti, ma i risultati non arrivano? In questo articolo ti parlerò del perché spesso questo accade e ti suggerirò un...

Domande potenzianti: la chiave del tuo posizionamento sul mercato

  Tempo di lettura: 6:50 min   Hai deciso di intraprendere un nuovo business? E’ ora che la tua vita prenda un’altra direzione, ma la mancanza di uno scopo preciso ti blocca e non hai la più pallida idea di come uscirne fuori? In questo articolo parlerò di...

Comunicazione efficace: un mix tra cuore e cervello

Tempo di lettura: 4:50 min   Vuoi interagire efficacemente con i tuoi clienti e comunicare sul tuo sito web, sulla tua brochure, attraverso il tuo CV, generando nei tuoi interlocutori e lettori una prima buona impressione, un sentimento di fiducia e credibilità? In...
Chat su WhatsApp whatsapp

Condividi

Condividi con colleghi o amici se può essere utile!